Deposito lavori

DEPOSITO LAVORI
Per depositare le note, seguire le istruzioni disponibili nel presente sito alla voce "Deposito on line". Il nome dei file di testo e figure viene automaticamente modificato in modo da contenere il cognome del primo autore seguito dal numero della sessione di destinazione (p. es.: rossi_1-1.doc, rossi_1-1_fig1.jpg). Nel caso di più depositi nella stessa sessione, il nome del file conterrà un numero progressivo (p. es.: rossi_1-1_1.doc, rossi_1-1_1_fig1.jpg) in modo da evitare la perdita dei file inviati in precedenza. Le note sono cancellabili e sostituibili da parte dell'autore, che viene riconosciuto tramite "username" e "password".
La creazione dell'account per il "Deposito on line" NON comporta la registrazione automatica al convegno. Per chi deposita il lavoro NON VALE la registrazione automatica
Si richiede pertanto l’iscrizione al convegno selezionando la voce del menù "Iscrizioni al Convegno".

ISTRUZIONI PER LA PREPARAZIONE DEI RIASSUNTI ESTESI
- Si richiede un riassunto esteso, in formato WORD per WINDOWS o MAC, di lunghezza da 1 a 3 facciate di solo testo (times new roman, comprese tabelle e bibliografia), per un totale minimo di 5.000 caratteri e massimo di 15.000 caratteri (spazi compresi) per ciascun lavoro (sia orale che poster) che si intende presentare al convegno. Il riassunto esteso può contenere, inoltre, al massimo 3 figure anche a COLORI. I limiti suddetti sono tassativi e non si garantisce la stampa dei riassunti che non li rispetteranno.
- Le figure devono essere depositate singolarmente e separate dal testo in formato JPG di dimensioni non superiori a 5 Mb, con una risoluzione di 300 ppi (pixel per pollice) nelle dimensioni finali di stampa.
- Il nome degli autori deve essere riportato con la sola iniziale del nome seguita dal cognome. In presenza di più autori, i nominativi devono essere separati solo da virgola, compreso l'ultimo, evitando di scrivere la congiunzione "e" o "and".
L'affiliazione degli autori deve contenere solo le informazioni essenziali: dipartimento, università o ente, città, stato. Non va riportato l'indirizzo (via, CAP, email).
- Il testo può essere in italiano o in inglese (con preferenza per l'inglese) e non deve presentare un riassunto iniziale e può essere suddiviso in capitoli.
- Possono essere riportati eventuali ringraziamenti o riconoscimenti, sotto la voce Riconoscimenti, nel caso di testo in italiano, e Acknowledgements, nel caso di testo in inglese.
- I riferimenti bibliografici vanno inseriti sotto il titolo Bibliografia, se il testo è in italiano, e References se è in inglese. I riferimenti vanno riportati in ordine alfabetico seguendo lo stile del BGTA (www2.inogs.it/bgta).
- Le figure devono essere dotate di didascalia e richiamate nel testo e nella didascalia con Fig. 1, Fig. 2, ecc., le tabelle con Tab. 1, Tab. 2, ecc.

ISTRUZIONI PER I POSTER
Le dimensioni massime definitive previste per i poster sono:
 larghezza = 90 cm
, altezza = 120 cm.